Sta’ attenta!

Certo, non è semplice decidere di cambiare stile di vita dopo i cinquant’anni.

Non é semplice iscriversi in palestra e mettersi a lavorare seriamente. Ma questo non significa che sia impossibile, né che esistano dei pericoli per la salute. Il vero pericolo per la salute è la sedentarietà.

Allora, quando ho iniziato a fare i primi circuiti con la mia Personal Trainer, capitava che lei mi filmasse per mostrarmi inesattezze nei movimenti o per ricordarmi come dovevo usare la schiena in determinati esecuzioni. Così, con orgoglio, ho condiviso sui social qualche piccolo video. Non l’avessi mai fatto! “Sta’ attenta!”Alla tua età è pericoloso!” “Ma cosa ti sei messa a fare!”.

EA8C0F38-05E3-4183-AAF5-7964EE88F166.jpeg

2016 – 2018

Quando ho iniziato, avevo due fastidi: la schiena, a causa di uno schiacciamento di una vertebra molti anni fa, e un menisco che aveva subito un trauma in un incidente in motorino. Ebbene, col tempo, lavorando sul rafforzamento muscolare, ci sono stati notevoli miglioramenti, grazie a un lungo lavoro di attivazione e di corrette posizioni. “Non posso farlo” si è trasformato in “Posso e ci lavoreremo”.

Perdere massa muscolare è dannoso per il metabolismo perché esso si rallenta. Quindi potete ben immaginare cosa possa comportare sopra i cinquant’anni. Se non lavoriamo sulla muscolatura, accumuliamo più massa grassa, anche se la nostra alimentazione è abbastanza sana. Una mia cara amica ha settant’anni, non ha mai lavorato sulla propria muscolatura, mangia bene,  e adesso, nonostante sia assolutamente in forma dal punto di vista del peso, comincia ad accusare problemi nel sollevare il nipotino. E vi pare poco?

Un’altra perla della mia PT: dobbiamo allacciarci le scarpe anche a ottant’anni!  E per allacciarsi le scarpe si intende non essere costretti a sedersi per farlo. Non mi vergogno a dire che quando ho iniziato, avevo pochissima flessibilità… E non oso pensare quale fosse la mia età metabolica.

Quindi, a dispetto di quello che possono dirci gli amici, sarebbe bene trovare la motivazione per mettersi d’impegno e cambiare il proprio stile di vita. Meglio se aiutati da una persona competente, perché se all’inizio non si è allenati e siamo in sovrappeso, non è prudente affidarsi al fai da te.

 

 

Posted in alimentazione, Cambiamento, Fitness, Palestra, Salute | Tagged , , , , , , , , , | Leave a comment

Good Morning

Credevo che si trattasse di una comune forma  di saluto, quando ho scoperto che questo è il nome di un esercizio per i glutei.

Mai avrei pensato, un paio di anni fa, di arrivare a farlo. Eppure, martedì scorso, con la mia personal trainer, l’ho provato. La parte più difficile per me è la postura della schiena, sulla quale abbiamo lavorato tanto e stiamo continuando a lavorare.

Due anni fa ero disperatamente obesa, ma soprattutto infelice. Non oso immaginare quale fosse la mia età metabolica, ma era più alta della mia età anagrafica. Due anni fa avevo 58 anni. Ho deciso di cambiare la mia vita, per la mia salute e per la mia autostima.

 

8FE7FD90-62DD-4731-A031-2438A228C067

2017

E così, ho iniziato a lavorare sull’alimentazione e sulla forma fisica.

Piccolo consiglio, poi fate come volete: secondo me, sopra una certa età, ma anche sotto, è importante affidarsi a una persona di fiducia, un Personal Trainer qualificato. Ho avuto fortuna perché ho indovinato al primo colpo! La prima volta che abbiamo lavorato insieme, Margherita mi ha visto piangere (beh, basta guardare la foto per capirne il motivo) e mi ha incoraggiata facendomi capire  che  avrei potuto decidere di non sentirmi più così a disagio… Le parole precise non le rammento, ma di certo ricordo bene la sua energia mentre le pronunciava.

La strada che mi ha portato ad eseguire un Good Morning abbastanza corretto è molto lunga. Per i primi tempi abbiamo lavorato sull’attivazione, e su una alimentazione corretta. Quest’ultima è stata ed è ancora la parte più ardua.  Macronutrienti, questi sconosciuti!

Mi è stata utile un’applicazione che si chiama Yazio , con la quale è possibile impostare un piano alimentare che tenga conto dell’equilibrio tra Carboidrati, Grassi e Proteine. Ma la cosa che mi ha maggiormente aiutato è stato concentrarmi su quanto cibo poco sano io mangiassi. E così, ho lavorato sulla consapevolezza di ciò che mangiavo, prediligendo i cibi e le ricette più sane.

E ancora ho da lavorare tanto, perché non si finisce mai.

PS No beveroni dimagranti, ma sudore, passione e costanza!

 

Posted in alimentazione, Cambiamento, Fitness, Palestra, Salute | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Backstage, rione Giotti, Foligno

Chi è stato a Foligno in occasione della Giostra della Quintana, avrà apprezzato lo sfarzo, la bellezza e la ricchezza degli abiti dei figuranti della passeggiata storica.IMG_9813 IMG_9812 IMG_9811 IMG_9804 IMG_9803 IMG_9802 IMG_9801 IMG_9798 IMG_9795 IMG_9793 IMG_9791 IMG_9789 IMG_9783 IMG_9776 IMG_9774 IMG_9773 IMG_9769 IMG_9766 IMG_9764 IMG_9761 IMG_9760 IMG_9785 IMG_9756

Ebbene, ho avuto il piacere di trascorrere alcune ore nella sede del rione Giotti e di rendermi conto di quanto accurata sia la preparazione dell’evento. Ho respirato l’ansia di queste bellissime fanciulle che alla sera avrebbero sfilato, indossando abiti spettacolari, l’ansia di rappresentare al meglio il rione e di interpretare col portamento adatto gli splendidi costumi che spesso sono il frutto di accurate ricostruzioni storiche.

Posted in 2015, backstage, foligno, Giotti, Quintana | Tagged , , , , , , , , , , , | Leave a comment